E’ meglio il riscaldamento o lo stretching?

Prima di iniziare l’attività fisica vera e propria facciamo riscaldamento o stretching?

Sembra un argomento banale invece molte volte anche gli atleti di élite hanno qualche piccolo dubbio sia nella terminologia che nella giusta sequenza.
Proviamo infatti a capire che cos’è il riscaldamento in inglese chiamato warm up. E’ una attività fisica progressiva che tende ad aumentare la frequenza cardiaca, con questo aggiustamento fisiologico aumenta la quantità di sangue che viene erogata ai muscoli e preferibilmente muscoli dovranno essere utilizzati nell’attività vera e propria.
A seguire aumenta anche la temperatura sia del corpo che della pelle e che ovviamente la temperatura all’interno del muscolo. Questa aumentata temperatura e l’aumento di afflusso di sangue ai muscoli tende a favorire il rilascio di ossigeno da parte dell’emoglobina e questo tendenzialmente aumenta anche la produzione di energia perché il metabolismo diventa più efficace e più veloce.



Altri 250 video come questo?


Ma non basta.

Altri effetti sono importanti ad esempio nel muscolo la viscosità, che è un fattore chiave quando il muscolo è freddo, diminuisce e quindi consente ai muscoli di potersi contrarre e decontrarre in un modo più efficace anche perché anche l’impulso nervoso  è più veloce e tutto va verso un miglioramento.
Immaginate che anche la capacità di sviluppare forza e potenza e sicuramente ai massimi livelli, ed anche questo lo produce il riscaldamento che deve durare fino a un massimo di 10 minuti, un tempo minimo ma suffficiente.
[mailmunch-form id=”549922″]

E quindi, lo Stretching?


Che cos’è lo Stretching? Facciamo un esempio provate a immaginare di avere una spugna quelle famose spugne da mare da bagno e imbevetela d’acqua dopodiché cercate di allungarla e quindi man mano vedrete l’acqua che defluisce in modo molto molto naturale ed anche molto semplice.
Ora immaginate che questo è il vostro muscolo, in questo momento è irrorato di sangue e non più viscoso grazie ad una temperatura più alta. Quando il muscolo si distende il sangue defluisce, semplice, naturale, logico.

E se lo Stretching lo fai prima del riscaldamento?

Prova a fare lo stesso esperimento con la stessa spugna ma completamente asciutta, secca… e tirala.
Immagina per un attimo cosa accade. Se stai immaginando la stessa cosa che ho immaginato io forse ci siamo capiti.

Il Riscaldamento e lo Stretching sono due cose diverse.

Il riscaldamento e lo stretching non possono essere sostituite tra di loro perché lo stretching efficace si deve fare solo ed esclusivamente dopo un corretto riscaldamento.

Ed ora mi raccomando, fai un buon allenamento ma lo stretching fallo dopo!


TI POSSO AIUTARE?

Scopri tutto quello che possiamo fare insieme, centinaia di video e consigli gratuiti, decine di corsi approfonditi a vario livello di competenza e difficoltà: dagli amatori del Fitness e dello Sport, ai professionisti della materia.
Scopri come rimanere in contatto con me! CLICCA QUI

Questo argomento ti piace? Puoi approfondirlo da “esperto”!


SOLLEVA L'ASTICELLA
Riscaldamento, stretching, carico, recuperi e tanto altro sono inclusi in TRAINING EXPERT i nostri percorsi dove DAVVERO puoi sollevare l’asticella delle tue competenze. Tutte basate su evidenze scientifiche.